In questo sito voglio far passare il concetto che non ci sia davvero nulla da fare per sedurre se non stimolare la tensione sessuale già presente tra uomo e donna.

Non c’è nemmeno da sedurre.

Non c’è un metodo.

Al massimo si può parlare di non-metodo.

Sedurre vuol dire modificare il proprio comportamento nel tentativo di “far colpo” e piacere alla persona che ci interessa.

Ma è una guerra persa in partenza.

Non sai cosa può piacere all’altra persona e qualora facessi colpo col tuo comportamento “acquisito” dovresti continuare a metterlo in pratica per sempre, nella speranza di mantenerla interessata.

Questo tipo di “strategia” è inefficace.

I nostri padri e i nostri nonni potevano anche mettere la giacca migliore, passare a prenderla sotto casa con la cabrio tirata a lucido ecc… sì, ma senza scordarsi che anche alle donne piace… il sesso.

Gli uomini di oggi a causa della vittoria del “politicamente corretto” in tutti i contesti culturali si sono completamente dimenticati che le donne amano il sesso. E’ per questo che vengono accusati di essere “meno uomini” di prima.

In realtà, che gli uomini siano meno uomini, non è solo una mera sensazione che hanno le donne. Gli studi indicano che la generazione attuale ha la metà degli spermatozoi della generazione precedente e la metà della metà della generazione che veniva ancora prima.

Se chiedi a tuo padre o a tuo nonno, come rimorchiavano le ragazze, è probabile che avrai una risposta che non comprende complicatissime strategie stile Risiko: è più probabile una risposta breve, dopo uno sguardo perplesso.

Tale risposta sarà molto probabilmente qualcosa del tipo: “niente vai lì, ti presenti, la guardi, parlate e poi la inviti a uscire“.

Tu che ti sei sfondato di telefilm americani, non capirai: “ma come? mi avevano detto che bisogna essere fighi, avere i soldi, dire la cosa giusta o applicare il Metodo Mystery ecc…

Se dicessi però una cosa così a tuo padre o a tuo nonno ti riderebbero in faccia.

Ti direbbero “il mio amico nano Gianni se le faceva tutte e viveva a casa con la madre. Non se n’è mai fregato nulla“. Cose del genere.

La seduzione in passato, fino a che i film americani non hanno vinto, era più un gioco di sguardi, di silenzi e di sorrisi. Di passione ardente che si trasmetteva.

In questo articolo ti voglio far notare alcune semplici cose che puoi fare, ma che probabilmente non fai, per aumentare le tue chance con l’altro sesso.

Ecco alcuni punti fondamentali del non-metodo.

1. Parla poco

Questa cosa è fondamentale.

Calmati.

Non sei lì per dare spettacolo, non sei un clown in scena.

Stai tranquillo.

Fai molto più “colpo” stando zitto se non hai niente da dire, che sforzandoti a dire maldestramente qualcosa giusto per parlare.

Se parli poco mantieni intatta la magia che c’è fra uomo e donna. E che massacri quando cominci a parlare.

Quante volte ti è capitato di conoscere una, sentirti intrigato da lei, poi conoscerla e renderti conto che era una persona come tutte le altre, o più probabile ancora: noiosa?

Gli altri quando non ti conoscono, hanno un’ottima idea di te. Poi tu la distruggi cercando di dire per forza qualcosa. Peggio ancora tentando di far ridere o tentando di raccontare storie.

Hai presente quelli che partono a raccontarti episodi su episodi della loro vita? Magari sono anche divertenti, ma che bisogno c’è di essere il papà Castoro della situazione.

Ti risulta che papà Castoro scopasse?

Perché vuoi diventare il cantastorie della situazione? Si capisce che racconti storie su storie perché vuoi fare colpo.

Non serve, non lo fare. Tranquillizzati.

2. Non tentare di farla ridere

Credimi non serve far ridere. Può essere utile per divertirsi in gruppo. Ma ai fini della seduzione è completamente inutile.

Anzi… tieniti forte: farle ridere è deleterio.

Nel silenzio c’è il sesso, ti ricordi? Te l’ho detto in un articolo precedente.

Siete tu e lei, c’è silenzio, la tensione sessuale sta montando, tu la distruggi facendola ridere.

Quanti amici simpaticoni hai, che hanno tante amiche, ma che non cavano un ragno dal buco?

Non serve farla ridere. Non serve niente.

3. Spallati e rilassati

La paura che hai di non far colpo, di non dire la cosa giusta ecc… si riflette non solo nel bisogno che senti di parlare o di far ridere, ma anche in come ti muovi e come usi il tuo corpo.

Non fare il grillo salterino.

Non bombardare le donne con parole, mosse, saltelli ecc…

Stai calmo, stai fermo, tranquillizzati, rimani in ascolto.

E’ probabile ti accorgerai di cose che prima non ti era dato vedere.

Non serve far niente, non serve parlare, non serve far ridere, non serve muoversi e correre da un parte e dall’altra della stanza.

4. Guardala e immagina cosa le faresti 

Posa il tuo sguardo sulle sue cosce, sul suo collo, sul suo seno.

Affonda nelle sensazioni corporee del desiderio che questa donna ti provoca.

Immagina di baciarla e di farle ciò che vorresti.

Sei sicuro che questa donna ti ecciti?

Spesso ci fissiamo con donne che non ci eccitano nemmeno, magari sono solo belline e vogliamo dimostrare a noi stessi che possiamo averle.

Loro lo sanno. Loro lo avvertono. Loro non sono stupide.

E tu sei viscido quando fai così.

Esci dal viscidume. Provaci con quelle che davvero ti fanno sangue. Con quelle che ti inebriano. Quelle che le guardi e nella tua testa dici: “me la voglio mangiare“.

Altrimenti non ti interessa scopare, ti interessa solo “sedurre”. E sono due cose completamente diverse.

5. Mantieni lo sguardo e sorridi

Parli, racconti storie, cerchi di farla ridere, ti muovi e dai spettacolo, perché sei indeciso su cosa fare e vuoi fare colpo.

Hai paura di rimanere in silenzio, hai paura di baciare, hai paura della tensione. Specie quella sessuale.

Per lo stesso motivo hai paura di mantenere lo sguardo.

Tua madre ti aveva detto “papà quando ci siamo conosciuti mi guardava e mi sorrideva” ma tu non avevi capito.

Mantenere lo sguardo e sorridere è un atto erotico. Sentiti libero di farlo.

E’ così potente che ti esimerà dal dover fare (quasi) ogni altra cosa. Specialmente parlare.

Parlare= No sesso.

Farla ridere= no sesso.

Muoversi freneticamente= no sesso.

Evitare lo sguardo = no sesso.

Quante di queste cose fai?

Chieditelo e comincia a fare il contrario.

Scritto da Marco Bux
Chiedi agli altri coach di seduzione quanto scopano, poi torna qui da me.